Raccolta e smaltimento vetro, riciclaggio vetro

pubblicato in: Smaltimento Rifiuti | 0

Il vetro, materiale a base di sabbia silicea, soda e calcare, non è naturalmente biodegradabile, per cui, il suo riciclaggio rappresenta un grande vantaggio per la salvaguardia dell’ambiente. Nello specifico, il riciclaggio del vetro è una tipologia di smaltimento del vetro che consente un notevole risparmio energetico, in quanto, la fusione del vetro da riciclare richiede temperature inferiori rispetto a quelle necessarie per produrne di nuovo e, quindi, di meno combustibile, con riduzione dell’emissione di gas ad effetto serra nell’atmosfera. Inoltre, permette di risparmiare materie prime, per esempio, silicio, carbonato di calcio e carbonato di sodio, e di ridurre i costi di produzione.

Perché smaltire il vetro?

Fra gli scopi principali del riciclaggio del vetro vi è quello di estrarre del materiale utile per i processi produttivi, cioè, una materia prima secondaria da immettere in altri settori, per esempio, quello dell’edilizia o dell’arredamento, ed anche di ottenere prodotti in vetro cavo ad uso alimentare, farmaceutico e cosmetico. Si tratta di contenitori, come flaconi, fiaschi, boccette, bottiglie, bottigliette, barattoli e vasetti, che presentano le stesse caratteristiche dei prodotti nuovi.

E’ importante sottolineare che, attualmente, nell’Unione Europea il tasso medio di riutilizzo del vetro è superiore al 70%, quindi, ben oltre l’obiettivo della normativa europea prefissato al 60%. Invece, il 30% degli imballaggi che non viene raccolto e riciclato viene trasportato in una discarica autorizzata per lo smaltimento del vetro.

Come avviene la raccolta differenziata del vetro a Napoli?

vetro smaltire - Raccolta e smaltimento vetro, riciclaggio vetro

Di norma, i rifiuti in vetro hanno origine urbana o industriale. In particolare, nel settore industriale si riciclano gli scarti di produzione inadatti alla distribuzione, mentre, in ambito urbano, vengono raccolti e riciclati gli imballaggi in vetro dei cittadini privati e dei commercianti.

Vedi anche  Riciclaggio plastica, smaltimento plastica e recupero

Nello specifico, il cittadino deve depositare il vetro nelle campane predisposte per la raccolta differenziata del vetro o nei bidoni e bidoncini verdi dedicati alla raccolta differenziata a domicilio.

Poi, il personale predisposto dalle ditte di smaltimento si occupa di prelevare e trasportare il vetro ad un impianto di selezione e, in seguito, a quello di produzione, cioè, alla vetreria, dove viene frantumato e fuso per creare i nuovi prodotti. Infine, i contenitori in vetro ottenuti vengono trasportati agli impianti di imbottigliamento per essere riempiti e distribuiti.

E’ importante sapere che non viene riciclato il vetroceramica, detto pyrex, perché la ceramica annulla il processo di riciclaggio del vetro. Inoltre, nelle campane e nei bidoni non vanno messi neanche gli specchi, i neon, gli schermi TV e le lampadine, perché contengono inquinanti ambientali, i cristalli a piombo e le lastre di vetro, perché presentano grosse quantità di metalli pesanti, le stoviglie di cristallo, la porcellana e i vetri delle finestre.

I trattamenti di depurazione del vetro da riciclare

Come già esposto, il riciclaggio degli imballaggi in vetro è un tipo di smaltimento del vetro con finalità ecologiche che permette di ridurre lo spreco di risorse naturali, dovuto allo sfruttamento delle cave, e di combustibili per la fusione del vetro. Ma, prima di essere riciclato il vetro deve essere depurato. Al riguardo, i principali trattamenti per eliminare i materiali estranei, come i metalli, le pietre, la carta, il legno, la ceramica, la porcellana e la plastica, cui vengono destinati gli imballaggi in vetro sono: il lavaggio con l’acqua, l’aspirazione per mezzo dell’aria, la separazione effettuata manualmente, la deferizzazione elettro-magnetica e la vagliatura dei corpi leggeri.

Gli esperti della raccolta, del riciclaggio e dello smaltimento vetro

Per informazioni sui servizi di raccolta, smaltimento e riciclaggio del vetro di Napoli e provincia, o per richiedere consulenze e e preventivi gratuiti da parte di consulenti esperti, puoi consultare il nostro sito inetrnet. Inoltre, puoi contattare, senza impegno, la nostra Eymeco, ditta di smaltimento certificata, al numero di telefono fisso 081 813 19 39, al cellulare 347 61 49 475 o via mail all’indirizzo i[email protected].

Vedi anche  Riciclaggio plastica, smaltimento plastica e recupero

Nello specifico, il nostro punto di raccolta si occupa anche dei servizi di raccolta, smaltimento e riciclo di rifiuti come: acciaio e ferro, alluminio, amianto, batterie e pile, carta e cartone, cartucce e toner, legno, oli esausti, plastica, pneumatici, raee, rifiuti sanitari, ecc