Smaltimento Raee Napoli

postato in: Smaltimento Rifiuti | 0

rifiuto raee

rifiuti r.a.e.e

rifiuti raee

rifiuti elettronici

smaltimento raee

smaltimento rifiuti elettronici

elettrodomestici napoli e televisori usati napoli

isole ecologiche napoli

smaltimento elettrodomestici

ritiro raee

smaltimento computer

smaltimento vernici

pc usati napoli

pc usati napoli

computer usati napoli

smaltimento schede elettroniche

recupero raee

raccolta raee

raee napoli  XXXX

condizionatori usati napoli

orari isola ecologica napoli

elettrodomestici usati napoli

discarica napoli

smaltimento apparecchiature elettroniche

dove buttare rifiuti elettronici

smaltimento stampanti

smaltimento rifiuti raee

dove buttare piccoli elettrodomestici

smaltimento materiale elettronico

smaltimento raee aziende

smaltimento piccoli elettrodomestici

smaltimento fotocopiatrice

raccolta rifiuti elettronici

Lo smaltimento dei RAEE, ovvero dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, è un problema serio, perché, se non correttamente gestiti, questi rifiuti possono contaminare il pianeta con sostanze molto pericolose per l’ambiente. Si tratta inoltre di rifiuti riciclabili fino al 97% del loro peso: i materiali da cui sono composti possono essere recuperati per ottenere materie prime seconde riutilizzabili nei cicli produttivi.

La raccolta e lo smaltimento raee a Napoli deve essere svolta soltanto da aziende iscritte all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, come la nostra ditta di Smaltimento Rifiuti a Napoli che opera da anni nel settore ecologico-ambientale, occupandosi principalmente di trasportare e smaltire rifiuti di vario genere su tutta la provincia di Napoli.

Che cosa sono i RAEE

I RAEE sono i rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Rientrano in questa categoria sia i grandi elettrodomestici fuori uso, come lavatrici, lavastoviglie, forni, stufe elettriche, frigoriferi e boiler, sia i piccoli elettrodomestici e i rifiuti hi-tech (smartphone, telecomandi, frullatori, tostapane, ecc.) non più funzionanti da cui siamo sommersi e che finiscono in buona misura nell’indifferenziata, venendo bruciati e producendo così fumi tossici.

Vedi anche  Riciclaggio plastica, smaltimento plastica e recupero

I RAEE sono rifiuti speciali potenzialmente pericolosi che vanno smaltiti in maniera corretta e sostenibile, per evitare danni ambientali dovuti alla dispersione di sostanze inquinanti. È noto, ad esempio, che i gas refrigeranti contenuti in diversi elettrodomestici e nei condizionatori danneggiano gravemente l’atmosfera, contribuendo in maniera determinante all’inquinamento atmosferico.

Un’altra buona ragione per cui è fondamentale smaltire correttamente i RAEE è per consentire il recupero di materiali importanti. I RAEE sono infatti tra le fonti principali di risorse e materiali secondari; in essi si nasconde un vero e proprio tesoro: rame, oro, palladio, platino, schede elettroniche, tante tipologie di plastica e processori che possono essere riciclati in mille modi diversi.

È quindi possibile ricavarne significative quantità di materiali che possono essere recuperati e reinseriti nella produzione di nuovi dispositivi o altri prodotti. Un ottimo esempio di economia circolare, insomma, che permette di ridurre l’importazione di materie prime vergini e di conseguire un considerevole risparmio in termini economici.

Smaltimento RAEE: cosa prevede la legge

La via più semplice per smaltire i RAEE sono i grandi esercizi commerciali, ovvero i punti vendita specializzati (e anche molti supermercati) che hanno una superficie di vendita non inferiore ai 400 mq. Grazie al servizio Uno contro Zero, questi negozi sono tenuti a ritirare tutti i RAEE più piccoli, cioè quelli con il lato lungo di massimo 25 centimetri, senza chiedere un acquisto in cambio. Questi rifiuti rientrano nel raggruppamento R4, che include frullatori, phon, rasoi elettrici, smartphone, tablet e altri piccoli elettrodomestici e prodotti elettronici di largo consumo.

Per i RAEE più grandi, come televisori, frigoriferi, lavatrici e affini, è invece previsto l’Uno contro Uno, che consente di consegnare gratuitamente i rifiuti elettrici ed elettronici nei negozi al momento dell’acquisto di un’apparecchiatura equivalente.

Vedi anche  Emergenza Rifiuti Campania: immondizia in strada a Scampia e altri quartieri di Napoli

Come smaltire i RAEE a Napoli

Per lo smaltimento dei Raee a Napoli e dintorni la regola base è affidarsi ad aziende qualificate e in regola con le autorizzazioni in materia di gestione dei rifiuti speciali che operano secondo la normativa vigente, così da evitare l’immissione nell’ambiente di sostanze potenzialmente inquinanti e permettere il recupero dei materiali e il loro riutilizzo nei cicli produttivi.

La nostra azienda fornisce un servizio di prelievo, trasporto con mezzi autorizzati e smaltimento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche in discariche autorizzate, con rilascio del formulario dei rifiuti, oltre a una consulenza tecnico amministrativa per la tua attività.

Se sei interessato allo smaltimento raee a Napoli, compila il form presente su questo sito per richiedere gratuitamente e senza impegno un preventivo ai nostri consulenti.